Palazzo Antonini-Belgrado

Provincia di Udine
Palazzo Antonini-Belgrado
Piazza Patriarcato 3
33100 Udine

Centralino
0432 2791

Fax
0432 279310

Uff. Relazioni con il Pubblico
0432 279440

Posta elettronica certificata

il cercapersone.
Siti tematici.
 
Sala delle scene dionisiache

La Sala delle scene dionisiache prende il suo nome dal grande fregio in cui viene esaltato il vino come elemento che da vigore alla vita.

Sul soffitto un largo motivo racchiude tre clipei che serrano al centro figurazioni mitologiche monocromatiche.

Tali figure rappresentano le divinità del cielo Giove e Giunone: Giove ha i fulmini in mano e Giunone è fiancheggiata dal pavone, suo attributo principale.

Nel clipeo verso la finestra è dipinta Diana cacciatrice, armata di frecce e con la pelta accanto; nell'altro clipeo Apollo, con il capo laurato, è distinto dai suoi attributi: la lira, il cigno, l'arco e la faretra.

All'angolo destro del fregio, entrando, una vecchia seduta e sorretta da una giovane, guarda malinconicamente la vita esuberante di una teoria di putti che danzano e scherzano, sorreggono pampini e spremono grappoli di uva.

Una donna sdraiata dorme accanto a una lucerna rovesciata ed indica il pesante sonno che viene per effetto del troppo libare.

La scena si conclude con una robusta figura virile che riposa semisdraiata accanto ad un'anfora ed una tinozza, ad indicare che il vino preso con parsimonia irrobustisce il corpo.

Nella sala vi sono inoltre due vedute del XVII secolo di scuola fiammingo - romana dai toni molto scuri.
Pagina aggiornata il: 11/09/2009 13.47 

A cura della Redazione Web - Nota informativa - Cookie info | C.F. 00400130308