Palazzo Antonini-Belgrado

Provincia di Udine
Palazzo Antonini-Belgrado
Piazza Patriarcato 3
33100 Udine

Centralino
0432 2791

Fax
0432 279310

Uff. Relazioni con il Pubblico
0432 279440

Posta elettronica certificata

il cercapersone.
Siti tematici.
 
La Festa del Friuli 

Il 3 aprile 1077 rappresenta una data fondamentale per la storia del Friuli. A questa data risale infatti la nascita dello Stato patriarcale friulano (la Patrie dal Friûl), un’istituzione guidata dal Patriarca di Aquileia che riunirà fino al XVIII secolo il Friuli e molti altri territori limitrofi.

Ciò che maggiormente colpisce e va sottolineato è l’altissimo livello di democrazia che raggiunse il Parlamento della Patria al quale partecipavano non solo nobili e clero, ma anche i rappresentanti dei Comuni.

Oggi, la Festa del Friuli rappresenta un momento fondamentale per ricordare la nostra storia e rinnovare la coesione del popolo friulano nei suoi principi di unità e autonomia. Commemorare il 3 aprile significa, infatti, riscoprire le nostre origini e quel sentimento di identità che, come friulani, dobbiamo avere in quanto popolo. Riappropriarsi della propria storia, cultura, tradizioni e della propria lingua, significa conoscere le proprie radici, avere dei punti di riferimento e possedere una sorta di bussola che ci possa aiutare nel dialogo interculturale e nel confronto con gli altri e il 3 aprile, Fieste dal Friûl, ci ricorda tutto questo.

È, dunque, per queste ragioni che ogni anno la Provincia di Udine coordina l’attività di promozione delle manifestazioni organizzate dagli enti e dalle associazioni del territorio in questa occorrenza. In collaborazione con la Provincia di Pordenone, viene inoltre bandito un concorso, rivolto agli alunni delle scuole primarie e secondarie inferiori, che premia i migliori disegni che rappresentano un evento importante nella storia del Friuli.

 

La Fieste dal Friûl 

Il 3 di Avrîl dal 1077 e jeune date fondamentâl pe storie dal Friûl. In cheste date al nassè di fat il Stât patriarcjâl furlan (la Patrie dal Friûl), une istituzion vuidade dal Patriarcje di Aquilee che al tignarà adun fintremai il XVIII secul il Friûl e tancj altris teritoris dongje di chel.

Chel che al colpìs di plui, e al va sotliniât, al è l’alt nivel di democrazie che al rivà a tocjâ il Parlament de Patrie dulà che a partecipavin no dome nobii e clericât ma ancje i rapresentants dai Comuns.

In dì di vuê, la Fieste dal Friûl e rapresente un moment di fonde par ricuardâ la nestre storie e rinovâ la coesion dal popul furlan tai siei principis di unitât e autonomie.

Memoreâ il 3 di Avrîl al vûl dî, di fat, tornâ a scuvierzi lis nestris origjinis e chel sintiment di identitât che, come furlans, o vin di vê tant che popul. Rindisi cont de nestre storie, culture, tradizions e de nestre lenghe al vûl dî cognossi lis nestris lidrîs, vê dai ponts di riferiment e une sorte di bussule che nus judi tal dialic interculturâl e tal confront cun chei altris e il 3 di Avrîl, Fieste dal Friûl, nus ten iniment dut chest.

Al è duncje par chest che ogni an la Provincie di Udin e coordene la ativitât di promozion des manifestazions organizadis dai ents e des associazions dal teritori par cheste ocasion. Cun di plui, in colaborazion cu la Provincie di Pordenon al ven organizât un concors pai arlêfs des scuelis primariis e secondariis inferiôrs che al premie i dissens plui biei che a rapresentin un event impuartant te storie dal Friûl.

 

 Festa del Friuli 2016 – Gradisca d'Isonzo (foto Giordano Sala)

Pagina aggiornata il: 18/05/2016 10.21 

A cura della Redazione Web - Nota informativa - Cookie info | C.F. 00400130308