Palazzo Antonini-Belgrado

Provincia di Udine
Palazzo Antonini-Belgrado
Piazza Patriarcato 3
33100 Udine

Centralino
0432 2791

Fax
0432 279310

Uff. Relazioni con il Pubblico
0432 279440

Posta elettronica certificata

il cercapersone.
Siti tematici.
 

INIZIATIVA DELL’ASSESSORE ALLA VIABILITÀ MATTIUSSI PER EVITARE DISAGI AI CITTADINI DI LESTIZZA E MORTEGLIANO

Incontro con i sindaci Gomboso e Comand per evitare la contemporaneità dei lavori previsti nei rispettivi comuni in modo da ridurre al minimo i disagi al traffico

 

Si è tenuto oggi presso la sala Giunta di Palazzo Belgrado a Udine l’incontro voluto dall’assessore alla Viabilità Franco Mattiussi per affrontare con i sindaci di Lestizza Geremia Gomboso e di Mortegliano Alberto Comand la questione dei lavori che riguarderanno in breve entrambi i comuni. In particolare, è prevista la manutenzione straordinaria del ponte sul torrente Cormôr lungo la strada provinciale SP 10 che collega Mortegliano con Santa Maria di Sclaunicco, per cui la Provincia ha già messo a disposizione 450 mila euro. “Il bando di gara uscirà entro i primi di settembre” ha sottolineato Mattiussi, “per cui, dopo le necessarie verifiche tecniche, i lavori verranno consegnati entro metà dicembre: l’opera di ristrutturazione del ponte, che prevede un allargamento della struttura con la creazione di passaggi pedonali dedicati in entrambi i sensi, sarà completata entro un anno, ovvero entro il 2012. Per evitare eccessivi disagi ai cittadini” ha continuato l’assessore alla Viabilità, “ho inteso incontrare anche il primo cittadino di Lestizza, visto che l’Amministrazione comunale ha concordato con il Cafc la sistemazione di circa 800 metri dell’acquedotto e della rete fognaria che attraversano il territorio. Come ha auspicato oggi il sindaco Gomboso, i lavori potrebbero partire entro breve terminando in ottobre, in modo da evitare una contemporaneità di interventi che creerebbe eccessivi problemi al traffico locale sulla strada provinciale SP 7”.

Nel corso dei lavori riguardanti il ponte sul Cormôr, la struttura verrà chiusa completamente solo per un periodo della durata prevista del cantiere.

“Con questo intervento,” ha ricordato Mattiussi, “la Provincia ha inteso coordinare i lavori in oggetto, che, se eseguiti in contemporanea, avrebbero sicuramente causato non pochi disagi al traffico veicolare sulle strade provinciali SP 7 e SP 10”.

 

 

Pagina aggiornata il: 19/08/2011 10.36 

A cura della Redazione Web - Nota informativa - Cookie info | C.F. 00400130308