Palazzo Antonini-Belgrado

Provincia di Udine
Palazzo Antonini-Belgrado
Piazza Patriarcato 3
33100 Udine

Centralino
0432 2791

Fax
0432 279310

Uff. Relazioni con il Pubblico
0432 279440

Posta elettronica certificata

il cercapersone.
Siti tematici.
 
MALIGNANI, INAUGURATE LE RINNOVATE PALESTRE.
L’INTERVENTO, PARI A 568 MILA EURO, PREVEDE ANCHE IL RIFACIMENTO DEGLI IMPIANTI SPORTIVI ESTERNI.

Impianti sportivi rimessi a nuovo all’Iti Malignani di Udine. Oggi la simbolica restituzione delle
opere agli studenti dell’istituto friulano da parte del presidente della Provincia on. Pietro
Fontanini e dell’assessore all’edilizia scolastica Adriano Ioan alla presenza, tra gli altri, della
preside Ester Iannis e del consigliere provinciale Beppino Govetto. Costo totale dell’intervento
568 mila euro al lordo del ribasso d’asta.
«A poco più di un mese dall’inizio dell’anno scolastico i ragazzi del Malignani potranno allenarsi
in una struttura praticamente nuova – ha commentato il presidente on. Fontanini –. Sono molto
soddisfatto perché in questi giorni sono praticamente quotidiane le consegne di lavori alle ditte
o le “ri-consegne” ai fruitori di infrastrutture nuove o rimesse a nuovo. Ciò significa che stiamo
lavorando a pieno ritmo nella manutenzione degli impianti di nostra competenza. E questo ha
certamente una doppia valenza: da un lato garantiamo agli studenti e alle associazioni che ne
fanno uso strutture ottimali e, dall’altro, permettiamo alle aziende esecutrici di avere
liquidità». Estrema soddisfazione è stata espressa anche dall’assessore Ioan che, oltre a
complimentarsi, in particolare, con gli atleti delle compagini studentesche del Malignani per gli
ottimi risultati ottenuti ha colto l’occasione anche per fare un appello all’esigua minoranza di
persone che ha dimostrato di non avere senso civico. «Alcuni interventi – ha detto –si potrebbero
evitare se qualcuno evitasse di compiere gesti maleducati: i soldi che noi spendiamo per
effettuare le manutenzioni sono soldi pubblici che arrivano dalle tasche dei cittadini. E in un
momento in cui la crisi rende ogni investimento un sacrificio sarebbe bene riflettere bene prima
di compiere qualche sciocchezza a danno del patrimonio pubblico».
Quanto ai lavori è stata completamente rifatta la pavimentazione in parquet della palestra
grande mediante l’asporto della pavimentazione preesistente e la posa di nuovo sistema che
prevede un materassino elastico, un piano ripartitore e un parquet prefabbricato. Nelle due
palestre più piccole è stato levigato il parquet esistente. Sono stati pertanto ri-segnalati tutti i
campi da baket, pallavolo e calcetto. All’interno delle palestre, sono stati incassati nelle pareti
le attrezzature antincendio prima sporgenti e quindi pericolose per possibili urti. Rimozione e
sostituzione anche per le vecchie prese elettriche e per i vetri. Nella palestra grande sono stati
sostituiti i due canestri principali con altri accostabili a parete. Nuovo anche il sistema di
riscaldamento delle tre palestre: funziona a vapore con turbodiffusori equipaggati di protezioni
antiurto, regolatori elettronici e regolatori automatici da applicare a soffitto. Tale impianto
assicurerà un riscaldamento più efficiente in quanto farà in modo che l’aria calda venga sospinta
verso il basso. Importanti lavori di rifacimento e manutenzione sono stati eseguiti anche nei
servizi igienici e negli spogliatoi a servizio delle palestre.
Quasi pronti anche gli impianti sportivi esterni per i quali è in fase di ultimazione il rifacimento
completo del rettilineo di atletica esistente danneggiato a causa dell’affiorare delle radici dei
pini marittimi che lo fiancheggiano.
Pagina aggiornata il: 26/10/2011 16.12 

A cura della Redazione Web - Nota informativa - Cookie info | C.F. 00400130308