Palazzo Antonini-Belgrado

Provincia di Udine
Palazzo Antonini-Belgrado
Piazza Patriarcato 3
33100 Udine

Centralino
0432 2791

Fax
0432 279310

Uff. Relazioni con il Pubblico
0432 279440

Posta elettronica certificata

il cercapersone.
Siti tematici.
 

MUSCLETTO, INAUGURATA LA NUOVA VIABILITÀ.

È stata inaugurata oggi la nuova viabilità di collegamento tra le strade provinciali “del Varmo” e
“di Madrisio”, variante agli abitati di Muscletto, Roveredo, Romans di Varmo. L’opera, del valore
complessivo 4 milioni 770 mila euro, è stata realizzata dalla Provincia di Udine (la ditta che si è
aggiudicata l’appalto è la Ponterosso Asfalti s.r.l. di San Vito al Tagliamento). A tagliare il
nastro, tra gli altri, il Presidente della Provincia on. Pietro Fontanini, l’assessore provinciale alle
infrastrutture e grandi opere Franco Mattiussi, l’assessore regionale alle infrastrutture Riccardo
Riccardi e i sindaci di Varmo e Codroipo, rispettivamente, Sergio Michelin e Fabio Marchetti.
L’intervento completa il collegamento tra il territorio di Codroipo e la Sp 95 “di Madrisio”,
denominata “Ferrata” e migliora le connessioni viarie dell’area in direzione nord-sud bypassando
i centri abitati delle frazioni di S. Martino, Muscletto, Roveredo e Romans.
«Ancora una volta la Provincia di Udine dimostra di essere un ente concreto – spiega il
presidente Fontanini – impegnato più nel fare che nel parlare. Anche in questo caso l’intervento
raggiunge un duplice scopo: quello di aver migliorato le condizioni di percorribilità di
un’importante arteria del Friuli e dall’altro di aver contribuito a “far girare” l’economia friulana
immettendo liquidità attraverso la realizzazione di una grande opera». Per l’assessore Mattiussi
«grazie a questo lavoro da un lato si rende più sicuro il transito da parte degli utenti della strada
e dall’altro si decongestionano dal traffico, soprattutto pesante, i centri abitati. E della
“ritrovata tranquillità” in questi ultimi potrà certamente beneficiarne l’offerta commerciale».
Il progetto consiste nella realizzazione dell’ultimo tratto di un nuovo tracciato stradale che
costituirà la nuova Sp 39 “del Varmo”. La localizzazione del tracciato stradale è stata oggetto di
ottimizzazione sulla base del regime esistente delle proprietà fondiarie, al fine di ridurre la
frammentazione del territorio e le spese conseguenti all’acquisizione delle aree per esproprio,
nonché sulla base delle scelte delle Amministrazioni comunali (Codroipo e Varmo) interessate
dall’intervento che hanno recepito il nuovo sedime stradale nei rispettivi piani regolatori
generali. Nell’ambito del cantiere complessivo, il 3 novembre scorso è stata aperta la transito
veicolare l’intersezione a rotatoria realizzata tra la Sp 95 e la Sp 93. Il 17 maggio poi è stata
aperta al traffico un’ulteriore rotonda a Muscletto realizzata all’intersezione tra la Sp 39 e la Sp
56. Infine il 15 giugno scorso è stata riaperta al traffico anche la strada comunale Roveredo-
Romans nella quale si innesta la nuova strada provinciale mediante intersezione a rotatoria.
Nel dettaglio l’opera si sviluppa per complessivi 3 chilometri e 600 metri dei quali 1,4 nel
comune di Codroipo e i restanti in quello di Varmo. La superficie complessiva occupata dal
tracciato stradale (comprensiva di carreggiata, banchine, arginelli, fossati, area di intersezione)
è pari a circa 11 ettari, 3 dei quali nel territorio comunale di Codroipo. La sezione tipo della
nuova strada provinciale prevede una corsia per senso di marcia di larghezza pari a 3 metri e
mezzo con carreggiata unica, banchine laterali di 1,25 metri per un larghezza complessiva di
superficie bitumata pari a 9 metri e mezzo. Sono state realizzate controstrade ad uso agricolo di
dimensioni adeguate al transito dei mezzi agricoli. L’intervento complessivo ammonta a 4 milioni
770 mila euro.

Pagina aggiornata il: 08/08/2012 8.54 

A cura della Redazione Web - Nota informativa - Cookie info | C.F. 00400130308