Palazzo Antonini-Belgrado

Provincia di Udine
Palazzo Antonini-Belgrado
Piazza Patriarcato 3
33100 Udine

Centralino
0432 2791

Fax
0432 279310

Uff. Relazioni con il Pubblico
0432 279440

Posta elettronica certificata

il cercapersone.
Siti tematici.
 
LA PROVINCIA RENDE OMAGGIO ALL’ON. BARACETTI.

I MAGGIORI ESPONENTI DELLA REGIONE FRIULI VENEZIA GIULIA SI SONO DATI APPUNTAMENTO A UDINE PER I SUOI 80 ANNI.

«Ritengo che per la grinta, la voglia di combattere per un ideale e la passione con cui continua a
fare le cose in cui crede, Arnaldo Baracetti abbia molto da insegnare a tanti friulani». È la
battuta con cui il presidente della Provincia on. Pietro Fontanini ha aperto “la festa” per gli 80
anni dell’onorevole codroipese organizzata a palazzo Belgrado oltre che dalla Provincia di Udine,
dall’Istitût Ladin Furlan “Pre Checo Placerean” e dal Comitât pe Autonomie dal Friûl”. E per
festeggiare l’on. Baracetti si sono dati appuntamento nella sede della Provincia di Udine oltre al
presidente Fontanini il presidente della Regione Renzo Tondo, l’assessore regionale Claudio
Violino, il sindaco di Udine Furio Honsell, il rettore dell’Università Cristiana Compagno, il
sindaco di Codroipo Fabio Marchetti,il presidente dell’Arlef Lorenzo Zanon, il segretario
dell’Istitût Ladin Furlan Geremia Gomboso, il direttore della Collana di Studi sull’Autonomismo
Gianfranco Ellero, il presidente del Comitato per l’autonomia e il rilancio del Friuli Gianfranco
D’Aronco, il presidente della Società Filologica Friulana Lorenzo Pelizzo, il presidente di
Confindustria di Udine Adriano Luci e il segretario della Cisl di Udine Roberto Muradore.
Consigliere regionale prima deputato poi, Baracetti è un uomo che ha sempre lottato e continua
a farlo, per l’autonomia del Friuli. Ma è negli anni ’70 che il politico friulano ha portato a casa le
più importanti vittorie: una su tutte quella per l’istituzione dell’Università di Udine, quella che
per lui è e sarà sempre l’Università del Friuli. “L’Università di Udine ha il fine – si legge nel
decreto del Presidente della Repubblica n.102 del 6 marzo 1978 che ne ha sancito la nascita – di
contribuire al progresso civile, sociale e alla rinascita del Friuli”.
La Festa è stata l’occasione per presentare il libro realizzato proprio in omaggio agli 80 anni di
Baracetti da Gianfranco Ellero e Geremia Gomboso “Friuli. Autonomia e territorio”. Ma per
Baracetti le sorprese non sono mancate: se della presentazione della pubblicazione ne era stato
ovviamente informato, non era a conoscenza che la Provincia di Udine gli avrebbe tributato
omaggio con la consegna, da parte del presidente Fontanini, della medaglia d’argento per i suoi
meriti. «Una carriera politica importante merita un riconoscimento importante – ha dichiarato
Fontanini –, per questo abbiamo deciso di dedicare all’on. Baracetti questo riconoscimento. Una
sorta di simbolo della gratitudine del popolo Friuli. Per la sua carriera politica portata avanti
con, nella testa e nel cuore, gli ideali veri e non cavalcati per moda o per convenienza. Un
politico di razza – ha chiosato Fontanini - nella cui persona trova forma e sostanza il titolo di
“onorevole”».

 Content Editor Web Part

Pagina aggiornata il: 14/03/2012 16.55 

A cura della Redazione Web - Nota informativa - Cookie info | C.F. 00400130308