News. 
Libro e mostra "Dolce Amistà" in Friuli. 
Si è soliti pensare ai friulani come gente seria, eccessivamente seria e operosa cristallizzata nella celebre espressione “salts, onescj, lavoradôrs”. Ma non è così o, perlomeno, fino a poco fa non era affatto così.

La storia del Friuli è caratterizzata dall’animosità, dal sentimento, dalla danza, dall’amore. È quanto vuole trasmetterci la mostra “Dolce Amistà” (dolce amicizia) che si inaugurerà il 14 febbraio, giorno di San Valentino, alle ore 15.30.

La mostra, che consegue alla mostra itinerante “Il volto gentile della Patria del Friuli, Giulietta&Romeo” ospitata in ben nove Comuni, intende mostrare alcuni fatti, privilegiati, di amore nella nostra terra per continuare a educare i suoi abitanti sulla conoscenza della loro storia. O, almeno, di parte di essa in maniera brillante ed emozionante.